Scuola calcio elite FIGC
US Montebello Parma
telefono
US Montebello Parma
email
Scuola calcio elite FIGC

 

 

federazioni

 

MONTEBELLO 2002...IMPEGNO, PASSIONE, CONDIVISIONE, AMICIZIA, DIVERTIMENTO CI HANNO PORTATO SINO A QUI!

 

montebello-2002-impegno-passione-condivisione-amicizia-divertimento-ci-hanno-portato-sino-a-qui

 

CONDIVIDI:

 

Alla fine della partita è arrivato l’urlo liberatorio: con la vittoria sul Montanara la Montebello 2002 ha compiuto un’altra impresa vincendo il proprio girone (chiuso a pari punti con Arsenal battuta nello scontro diretto) ed accedendo nel migliore dei modi alla fase regionale, risultato conseguito per la prima volta da una squadra della Montebello da quando è in vigore questo regolamento nelle categorie giovanissimi ed allievi provinciali (può ottenere questo obiettivo anche la squadra allievi se vincerà la partita di recupero con almeno 4 goal di scarto).
La squadra, dopo la stupenda vittoria ottenuta contro il Cus Parma Le Folgori, ha osservato il turno di riposo nel week end successivo, nel quale si sono incontrati Arsenal e Casalese che hanno chiuso in pareggio la loro partita; a questo punto una vittoria sul Montanara avrebbe comportato non  solo il passaggio certo alla fase regionale ma anche il raggiungimento del primo posto, grazie alla memorabile vittoria nello scontro diretto del 17 settembre 2016 per 4-1.
Siamo arrivati alla partita decisiva con una squadra ridotta ai minimi termini causa i problemi muscolari che hanno colpito Iemmi e Casotti, che pur presenti nella formazione, erano di fatti inutilizzabili, per fortuna la partita amichevole che abbiamo disputato domenica 6 novembre contro la forte formazione del Parma 2003 ci ha dato la possibilità di provare soluzioni alterative, come l’inserimento di Meli a terzino destro, che poi sono state utilizzate contro il Montanara.
La Montebello 2002 in maglia bianca e pantaloncini neri inizia la partita con la seguente formazione: 1 Lucani; 2 Meli; 3 Montacchini; 4 Tosi; 5 Ferrari; 6 Montanari; 7 Battilocchi Mattia (capitano); 8 Rosati Donelli; 9 Sechi; 10 Barazzoni; 11 Gramostini. A disposizione: 12 Frattini; 13 Iemmi; 14 Casotti; 15 Panelli; 16 De Pasquale; 17 Nouvenne. Allenatore Max Battilocchi.
La partita è stata ben giocata dalla squadra, che da subito ha costretto il Montanara sulla difensiva,  e dopo 2 occasioni è riuscita ad ottenere il vantaggio al 19º grazie ad una bella di azione di Sechi, che ha servito sulla corsa Gramostini, il quale ha trafitto il portiere ospite in uscita. La Monte ha continuato ad attaccare creando altre 2 opportunità al 23º con Sechi ed al 26º con Gramostini e ha avuto la possibilità di chiudere definitivamente la partita al 28º, ma questa volta Barazzoni si è fatto parare un calcio di rigore (a proposito Erik perché hai cambiato angolo di tiro?).
Nel secondo tempo doccia fredda al 5º con il pareggio del Montanara su un’azione in verticale sulla quale ci siamo lasciati sorprendere, al 12º Nouvenne subentra a Gramostini e dopo 2 minuti la squadra ritorna in vantaggio con quello che risulterà il goal decisivo segnato da Nacho Rosati Donelli che ha deciso di restare nella storia con il suo primo goal della stagione 2016-2017. La squadra cerca di mettere al sicuro il risultato ma non concretizza altre occasioni avute con Battilocchi (tiro di sinistro alto di poco), con Nacho (colpo di testa su angolo di Barazzoni) e Sechi (tiro debole di destro), permettendo al Montanara di rimanere sempre in partita e di rendersi a sua volta pericoloso su un calcio di punizione dai 20 metri al 26º.
Negli ultimi minuti entrano in campo anche De Pasquale e Panelli al posto di Sechi e Meli (prima ammonito per un ingenuo fallo di mano), e finalmente dopo 2 minuti di recupero arriva il triplice fischio finale che sancisce l’accesso alla fase regionale.


Siamo partiti il 23 agosto con soli 15 giocatori e subito abbiamo avuto un grosso spavento con l’infortunio nell’amichevole di Sorbolo di Nacho Rosati Donelli, che per fortuna poi si è rivelato meno grave del previsto, abbiamo ottenuto nel mese di settembre 3 stupende vittorie con altrettante belle prestazioni (fondamentale quella con l’Arsenal), ottobre è stato altalenante, dopo la sofferta vittoria con il Monticelli è arrivata la sconfitta di Casalmaggiore (partita giocata per 50 minuti n dieci per l’espulsione di Lucani), la settimana successiva il grave infortunio a scuola di Iannone, la partita contro il Sorbolo saremmo stati senza portiere ma la dea bendata, almeno questa volta, ci ha dato una mano “catapultando” nella nostra squadra Fabio Frattini, portiere classe 2003, in forza alla squadra 2001, vero eroe della partita con il rigore parato sull’1-0 a favore del Sorbolo che ci ha poi permesso di chiudere in parità l’incontro, la stupenda prestazione e prova di carattere dimostrata contro il Cus Parma Le Folgori, battuti in casa loro per 5-0 in una partita che, per consapevolezza dei propri mezzi, ha ricordato le vittorie più prestigiose, ed infine l’atto finale di novembre che ci ha consegnato il primo posto nel girone e l’accesso da protagonisti alla fase regionale.  
Si è chiusa la fase provinciale ed è quindi tempo di bilanci: la squadra ha ottenuto un grande risultato frutto oltre che delle doti tecnico-atletiche, del grande carattere, della grande forza di volontà di tutto il gruppo, che ha dimostrato ancora una volta, pur con le variazioni di organico  rispetto allo scorso di campionato che il DNA non cambia, così come la voglia di lottare, di non arrendersi mai per raggiungere gli obiettivi prefissati, anche se obiettivamente per la fase regionale servono rinforzi, perché è difficile e pericoloso affrontare una fase regionale  così impegnativa con soli 16 giocatori (confidando nel pronto recupero di Federico Iannone), dato che non potremo avere supporto da giocatori interni perché tutte le squadre saranno impegnate la domenica.
Nel nostro girone accedono alla fase regionale anche l’Arsenal e la Casalese, dal girone B Colorno ed Inter Club, dal girone A Cervo Collecchio, Fraore ed in extremis Juventus Club come 2ª terza dei 3 gironi grazie al pareggio conseguito dallo Junior Pallavicino contro il Soragna, penultimo nel girone B.
Chiudo, con breve integrazione, come ho aperto con il primo articolo sul precampionato citando le parole di Alessia alla pubblicazione delle foto del ritiro di Lavarone: “è iniziato il nostro nuovo “viaggio”…. E come sempre abbiamo messo le cose più importanti in valigia: IMPEGNO, PASSIONE, CONDIVISIONE, AMICIZIA, DIVERTIMENTO!!!”
Ragazzi oggi abbiamo concluso la prima parte del nostro viaggio, ci prepareremo per la seconda parte con il torneo Winter Cup, ma ricordiamoci sempre, in ogni momento, di che cosa sono piene le nostre valigie……………….
VAMOOOSSSSSSS MONTE 2002!!!!!!!!

 

 

 

SPONSOR

 

IMMOBILIARE PUNTO ZERO

ELECTROSERVICE

BUCCI S.P.A.

CASABELLA COSTRUZIONI s.n.c.

DM SERVICE S.R.L.

INTESA SAN PAOLO S.P.A.

Audiomedica Centro Acustico Parma

capagio

Massimo Meli

Medi Saluser Centro Medico Diagnostico

PuliService

SCANDICAR

AITEC

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento,
accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.