Scuola calcio elite FIGC
US Montebello Parma
telefono
US Montebello Parma
email
Scuola calcio elite FIGC

 

 

federazioni

 

Quarti di Finale Campionato Fipav

 

quarti-di-finale-campionato-fipav

 

CONDIVIDI:

 

Chiedetemi se sono felice. Chiedetemelo anche 100 volte. Per 101 volte vi risponderò SI. Le ragazze della Montebello cedono in casa della corazzata Energy solo al quarto set e salutano il campionato a testa alta e con il sorriso. Tutto da pronostico insomma... o quasi. Perché nessuno avrebbe scommesso sulle piccole giocatrici verde-nero che invece, sconvolgendo le aspettative di tutti costringono l’Energy a faticare più del dovuto per portarsi a casa l’accesso alle semifinali del campionato di categoria. Delusi quindi tutti quelli che si aspettavano di vedere la Montebello schiacciata dallo strapotere avversario perché, al contrario, l’Energy riesce a portarsi a casa il primo set ma solo 25 a 22. Ben giocato il secondo parziale dalle padrone di casa che si portano sul 2 a 0, ecco che sotto le bombe di Greta Pappalardo, spietata in battuta, l’Energy cede il terzo parziale alla Montebello. Nel quarto set l’Energy, ferita nell’orgoglio per avere perso il suo 6 set nell’intera annata (gli altri 5 contro la Coop fucsia!) ritorna alla carica e chiude la pratica garantendosi l’accesso alla semifinale. Prestazione corale ottima nonostante l’assenza del forte centrale Carolina Lottici, che ha costretto la nostra formazione a scendere in campo con una veste del tutto inedita: le palleggiatrici Alice Predieri e Anna Pileggi schierate come centrali hanno giocato egregiamente in un ruolo non loro, ulteriore dimostrazione della loro capacità di mettersi a disposizione della squadra. Abbiamo perso ma io sono felice. Alla fine della partita abbraccio Eleonora, mio braccio destro: siamo entrambe soddisfatte delle nostre ragazze che abbiamo portato a giocare con testa e con un cuore più grande di loro. E ancora di più abbraccio le mie ragazze, che raduno apposta in cerchio, qualcuna con gli occhi lucidi, e dico loro che gli voglio bene. In verità: io penso di avere vinto. Ha vinto la mia squadra. Vince chi ha capito che questo è il modo giusto di fare sport e vivere un gruppo. Quindi bravissima Chiara #1, coraggiosa e determinata ad imparare sempre di più, Maddalena #2 sempre a disposizione della squadra, Greta #4 instancabile “bomber”, Giorgia #7 che ci crede sempre, una trascinatrice, Giorgia #8 la tecnica e l’eleganza, Sofia #9 una bella sorpresa, Carolina #10 il genio e la sregolatezza, Annina #12 tanto minuta quanto velenosa , Gloria #15 insidiosa ed imprevedibile, Sara #16 dolce e determinata, spirito del gruppo, Sara #17 poche parole e tanto lavoro, Alice #19 il giocatore su cui puoi sempre contare. Eleonora, il secondo allenatore che vorrei sempre avere a fianco. Grazie al Presidente per essere venuto a vederci. Grazie al Casta, per la disponibilità dimostrata. Grazie a Davide Cosenza per i consigli. Grazie a Rocco per la sua fiducia, i complimenti e per la saggezza dei suoi pensieri. Grazie a Luca Vecchi che mi fa sempre ridere e a Giovanni Pasini che è sempre gentile con me. Grazie a Max Bruschi e Pierluigi Savani, instancabili ed efficienti come nessuno. Grazie ai genitori che sono stati al loro posto, in tribuna. E grazie alla mia grande Amica Elena Morini, donna speciale ed ammirevole, che mi ha coinvolta in questa pazzia . Mister Iose

 

 

 

SPONSOR

 

IMMOBILIARE PUNTO ZERO

ELECTROSERVICE

BUCCI S.P.A.

CASABELLA COSTRUZIONI s.n.c.

DM SERVICE S.R.L.

INTESA SAN PAOLO S.P.A.

Audiomedica Centro Acustico Parma

capagio

Massimo Meli

Medi Saluser Centro Medico Diagnostico

PuliService

SCANDICAR

AITEC

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento,
accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.