Scuola calcio elite FIGC
US Montebello Parma
telefono
US Montebello Parma
email
Scuola calcio elite FIGC

 

 

federazioni

 

Montebello 2002 -Borgonovese 2-2

 

montebello-2002-borgonovese-2-2

 

CONDIVIDI:

 

Tutto è cominciato nell’intervallo della partita precedente contro la Virtus, in vantaggio per 3-0 e dopo aver disputato un ottimo primo tempo, ho realizzato che eravamo arrivati a quota 98 goal; prima dell’inizio del secondo tempo ho avvicinato i ragazzi e ho detto loro che se fossero riusciti a segnare il 5º goal quello sarebbe stato il 100º goal di questo stupendo campionato e che, secondo me, sarebbe stato bello festeggiarlo insieme al mister andando tutti verso di lui ad abbracciarlo.

I ragazzi non sono riusciti nell’intento si sono fermati a quota 4 e quindi ieri mattina prima dell’inizio della partita ho ricordato loro questa richiesta per festeggiare tutti insieme questo importante traguardo, raggiunto solo dalla Juventus Club e dal San Giuseppe (proprio la settimana scorsa) ed in tal senso avevo invitato Alessia, ignara della cosa, a cercare di riprendere con le sue foto i momenti dei goal.

Un altro elemento però ha creato in me qualche “preoccupazione” per la partita di ieri che ho voluto rendere noto ai miei famigliari: venerdì mattina prima del risveglio, cosa mai capitatami, ho avuto un sogno sportivo negativo nel quale mi è apparso - con particolari anche strambi - che ieri avremmo perso 2-0 con la Borgonovese compromettendo la qualificazione prima dello scontro diretto con il San Giuseppe tra 2 settimane.

Purtroppo il sogno è stato in parte premonitore perché ieri la Borgonovese dopo il primo quarto d’ora era in vantaggio 2-0 (film simile - ancora più “horror” - già visto contro il Gotico) i ragazzi sono riusciti a riequilibrare la partita nel primo tempo, ma nel secondo tempo non hanno trovato la forza e la lucidità necessarie per conseguire la vittoria, nonostante 2 importanti occasioni capitate ad Artoni ed Angelini.

La premessa mi è servita perché non ho avuto la gioia di vedere i ragazzi abbracciare il loro allenatore per il traguardo dei 100 goal (visto l’andamento della partita), ma in questa rubrica voglio ringraziarli di cuore ed abbracciare idealmente tutti i ragazzi e Max il loro allenatore perché tutti insieme hanno raggiunto questo record in 23 partite.

Venendo alla cronaca ieri i ragazzi hanno pareggiato la prima partita di tutto il campionato ed in questo modo le speranze di accedere al secondo posto si sono ridotte al lumicino (o forse neanche), ma anche se posso risultare patetico ribadisco vale ancora l’affermazione che “le somme si tireranno al 71º minuto della 26ª giornata… mai dare nulla per scontato!”. Mancano 3 partite, i ragazzi devono battere San Leo, San Giuseppe, San Lazzaro (tutti i santi del girone e questo rende l’impresa ancor più difficile) per recuperare sul San Giuseppe dobbiamo sperare in una loro sconfitta domenica contro il San Lazzaro (all’ultima giornata avranno il fanalino di coda Spes), batterli la domenica successiva con almeno 3 goal di scarto, mentre nei confronti del Piacenza che dovrà affrontare Spes, Carpaneto e Fontana dobbiamo sperare in una loro sconfitta o in 2 pareggi (confidiamo nell’allenatore del Carpaneto!).

Agli ordini dell’arbitro Prazzoli della sezione di Piacenza La Montebello 2002 in tenuta completamente bianca inizia la partita con la seguente formazione: 1 Lucani; 2 Casotti; 3 Montacchini; 4 Tosi; 5 Iemmi (capitano); 6 Montanari; 7 Battilocchi Mattia (vice capitano); 8 Barazzoni; 9 Artoni; 10 Angelini; 11 Sechi. A Disposizione: 12 Bergonzi; 13 Ferrari; 14 Rosi; 15 Artoni. Allenatore Max Battilocchi. Inizialmente la formazione comunicata ai ragazzi prevedeva l’utilizzo di Rizzi, che però dopo il riscaldamento non sentendosi a posto fisicamente ha lasciato il posto ad Artoni.

La squadra parte subito forte ed al 3º Angelini con una bella conclusione di prima intenzione, dopo aver superato il diretto avversario, calcia sul palo lontano, ma il portiere Franzini con un bel balzo devia in calcio d’angolo. Altra occasione ancora per Angelini che superato il diretto avversario affronta in uscita il portiere avversario che di piede riesce a sventare la ghiotta occasione.

Come già successo in passato la Borgonovese alla prima azione della partita trova il vantaggio con un’azione organizzata; il goal subito lascia il segno e dopo una replica arriva il raddoppio della squadra ospite con il terzino destro che appostato sul vertice destro del limite dell’area raddoppia piazzando la palla sotto la traversa.

Questa volta i ragazzi, rispetto alla partita contro il Gotico Garibaldina, non riescono a riorganizzarsi come sanno e trovano difficoltà nell’arrivare alla conclusione sino al 27º quando l’arbitro concede un rigore, contestato dalla squadra ospite, per fallo di mano all’interno dell’area di rigore. Questa volta con freddezza Barazzoni trasforma il rigore calciando all’angolino alla sinistra del portiere. Passano solo 2 minuti ed i ragazzi trovano subito il pareggio grazie ad una stupenda incornata di Battilocchi che si inserisce perfettamente sul primo palo a seguito della punizione concessa in prossimità del calcio d’angolo.

Tale risultato lascia ben sperare per il secondo tempo, ma questa volta i ragazzi non riescono nell’impresa di cogliere quella che sarebbe stata la 20ª vittoria. Dopo 5 minuti Rizzi subentra al posto di Montacchini, per dare più forza all’attacco, ma le occasioni non arrivano se non al 15º quando Artoni conclude sopra la traversa una favorevole occasione; arrivano anche le altre sostituzioni, Ferrari subentra a Casotti, Bergonzi a Lucani e Rosi a Tosi, ma la squadra pur gestendo la partita (gli avversari organizzano le loro azioni principalmente con i lunghi rinvii del loro portiere che creano qualche difficoltà) non riesce a concretizzare finchè si arriva ai minuti finali quando si registra l’ultima occasione capitata sui piedi di Angelini che di sinistro calcia a sua volta sopra la traversa.

A questo punto la delusione è massima e si percepisce di aver perso un’importante opportunità nonostante la partita non sia stata una delle migliori disputate.

A tal proposito ragazzi ancora una volta (prometto che sarà l’ultima o quasi) mi comporto da grillo parlante: impegnatevi negli allenamenti e nelle ultime 3 partite per conseguire il massimo e per affrontare poi gli importanti tornei Scirea e Carignano che vi vedranno impegnati nei mesi di maggio e giugno, nei quali probabilmente sarete affiancati da qualche giocatore in prestito. In quei tornei potrete anche trovare dei campi che, contrariamente al nostro, vi permetteranno di esprimere al meglio tutte le vostre potenzialità e ricordatevi non abbiate paura di sbagliare, a volte in qualcuno vedo una tensione emotiva che alla vostra età non ci deve essere.

Gli errori, le disattenzioni commesse da ognuno di Voi - nessuno escluso – possono essere ridotti con una maggiore attenzione e concentrazione come avete dimostrato di saper fare in più occasioni. Il bello di un gioco di squadra rispetto ad uno individuale e che le responsabilità vengono condivise con il gruppo, per cui ragazzi andate in campo senza la paura di sbagliare o di sentirvi sotto esame (non si sa di chi), se riuscirete ad affrontare con tranquillità gli errori ed ad ascoltare chi vi insegna, solo ed esclusivamente per il vostro bene, crescerete sia come atleti che come persone. Imparare e migliorarsi per me è la cosa più bella, farlo insieme come gruppo che si pone gli stessi obiettivi diventerà un’esperienza umana indimenticabile che vi servirà anche in altre occasioni al di fuori dello sport.

Il singolo può esaltare ed esaltarsi nel gruppo, ma senza quel gruppo non è detto che possa ottenere gli stessi risultati, perché diversi sono i compagni, diverso è l’allenatore, diverso è l’ambiente circostante (dirigenti, genitori, società).

VIVETE IL PRESENTE RIVOLTI AL FUTURO!!!

La Montebello 2002 rimane in terza posizione a 58 punti, a 6 punti dalla capolista San Giuseppe vincitrice per 10-0 contro la Virtus ed a 2 punti dal Piacenza, a sua volta bloccato sul pareggio come nella partita di andata dal Pallavicino.

Prossima partita domenica 17 aprile 2016 ore 10,30 contro il San Leo alle ore 10,30 campo di San Prospero.

Per finire una grossa soddisfazione per tutti Voi ed il Vostro allenatore, la FIGC di Parma Vi ha scelto per affrontare in una partita amichevole mercoledì 13 aprile 2016 alle ore 15,30 sul campo di Vicofertile la rappresentativa di categoria, un’importante occasione per tutti Voi per esprimere nel migliore dei modi quello che avete fatto in questi 2 anni (peccato per le assenze di Artoni, Battilocchi e Ferrari in gita scolastica) ed un ulteriore ed importate riconoscimento allo splendido campionato finora disputato.

 

 

 

SPONSOR

 

IMMOBILIARE PUNTO ZERO

ELECTROSERVICE

BUCCI S.P.A.

CASABELLA COSTRUZIONI s.n.c.

DM SERVICE S.R.L.

INTESA SAN PAOLO S.P.A.

Audiomedica Centro Acustico Parma

capagio

Massimo Meli

Medi Saluser Centro Medico Diagnostico

PuliService

SCANDICAR

AITEC

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento,
accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.